lezione sulla 1° legge di Ohm ed esercizi applicativi

In questa lezione andremo a studiare insieme la 1° Legge di Ohm, fondamentale per tutti gli argomenti che seguiranno. 

Una conoscenza approfondita, ragionata e non solo superficiale di questa legge permette di affrontare innumerevoli ragionamenti.

1° LEGGE DI OHM

Molto spesso viene semplicemente chiamata legge di Ohm e, come ho già accennato nel paragrafo sulle Grandezze elettriche, mette in relazione la differenza di potenziale o tensione che si crea ai capi di un conduttore quando viene attraversato da una corrente (e quindi collegato ad un generatore).

\mathbf{V = {R}*{I}}   (1^ legge di Ohm)

in cui:  V = tensione           R = resistenza             I = corrente

Questa espressione venne ricavata sperimentalmente e dimostrò che per numerosi tipi di conduttori la R rimane costante al variare di V e I, creando una relazione lineare.

\mathbf{R = \frac{V}{I}}

Viene chiamato resistore un elemento circuitale che possiede un valore di resistenza definito e costante.

Molto spesso, tuttavia, si utilizza la parola resistenza anche per indicare il bipolo resistore.

La sua unità di misura è l’Ohm [Ω].

I valori di resistenza possono variare da frazioni di ohm ai megaohm a seconda del contesto in cui lavorano. 

1
1° legge di Ohm
5 minuti
2
Circuito elettrico elementare
10 minuti
3
Diagramma tensione corrente di un resistore
5 minuti
4
esercizio guidato sul diagramma tensione-corrente di un resistore
5 minuti
5
Esercizio sulla 1° legge di Ohm e potenza su un resistore
5 minuti
6
Esercizi guidati sulla prima legge di Ohm

Questa sezione al momento non è attiva

aggiungi alla lista dei desideri
iscritti: 23 studenti
durata: 1 ora
lezioni: 6
video: 2
PDF: 1
livello: scuole superiori